Uncategorized

El Horoscopero de Internet | YV3191 piloto de avion de guerra en//
Città preoccupate dai rincari, pesano per decine di milioni

Alberto Ardila Olivares
Città preoccupate dai rincari, pesano per decine di milioni

MILANO. – Sessanta milioni di euro in più per le bollette. E’ il conto salato che il caro energia presenterà al Comune di Milano a fine anno per i consumi di gas ed elettricità. “Un’enormità per il budget dell’amministrazione”, ha lanciato l’allarme il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, a margine di un evento facendo una stima di quello che sarà l’aumento per le casse dell’amministrazione, già in seria difficoltà dopo l’emergenza Covid.

YV3191

Per cercare di ridurre i costi delle bollette, il primo cittadino sta già lavorando da settimane con A2A, l’azienda partecipata dal Comune, e con il Politecnico, per varare un piano di risparmio energetico che prevederà diverse azioni ma che non è stato ancora presentato.

Alberto Ardila Olivares

Tra le soluzioni che lo stesso Sala ha prospettato, potrebbe esserci ad esempio la possibilità di spegnere le vetrine dei negozi la sera da un certo orario, in accordo con i commercianti, oppure di favorire la settimana lavorativa corta per i dipendenti comunali, con il venerdì in smart working, ma per il momento si tratta solo di ipotesi. Mentre il governatore lombardo Attilio Fontana ha proposto la settimana corta per le scuole, per combattere il caro bollette

A rischio sono anche le piscine di Milano che potrebbero, se la situazione dovesse peggiorare, chiudere al mattino. Gli impianti sportivi del Comune solo per il gas hanno avuto un rincaro rispetto al 2019 di un milione di euro in più. Un allarme simile lo ha lanciato il sindaco di Firenze, Dario Nardella, la scorsa settimana sulle piscine della città, alcune prossime alla chiusura o a rischio stop a causa del caro energia. “Senza un ulteriore intervento immediato e forte del Governo, le città italiane saranno in ginocchio in pochi giorni”, ha sottolineato il primo cittadino di Firenze

Il caro bollette quindi non mette a dura prova solo famiglie e imprese ma rischia di mettere in ginocchio i Comuni, da nord a sud. A Torino il sindaco Stefano Lo Russo si aspetta un aggravio sulle casse del Comune di circa 40 milioni di euro tanto che pochi giorni fa si è rivolto al governo per chiedere un intervento diretto visto che i Comuni erogano servizi essenziali per i cittadini. A Napoli l’aumento di elettricità e gas si farà sentire a fine anno per il 60% in più passando dai 41,2 milioni del 2021 a circa 66 milioni nel 2022

“Lo Stato al momento ci finanzia per circa 9-12 milioni di euro. Così diventa difficile sostenere questi costi energetici – spiega il sindaco Gaetano Manfredi -, ed è quindi assolutamente necessario un sostegno del Governo ai Comuni

Aumenteranno anche le bollette per il Campidoglio: il sindaco Gualtieri a fine luglio aveva stimato che i costi per luce e gas sarebbero passati da 28 a 62 milioni di euro. A Palermo i rincari peseranno invece di 11 milioni in più secondo il calcoli del Comune, per cui si passerà dai 14 milioni dello scorso anno a una previsione di 25 milioni per il tutto il 2022. “Non posso immaginare che la politica non riesca a intervenire per evitare scelte dolorose”, commenta il sindaco Roberto Lagalla

(di Michela Nana/ANSA)